Autocertificazione

 

Consente al cittadino di  sostituire a tutti gli effetti ed a titolo definitivo atti amministrativi di certificazione relativi a stati, qualità personali e fatti con una propria dichiarazione, la quale ha la stessa validità dell'atto che sostituisce.

E' utilizzabile nei confronti di pubbliche amministrazioni e di gestori di pubblici servizi e possono essere presentate anche ai privati che vi consentono.

DOCUMENTI AL POSTO DEI CERTIFICATI

I dati relativi al nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza e cittadinanza e stato civile, contenuti in documenti di identità e di riconoscimento, possono essere attestati con l'esibizione degli stessi documenti.

Se il documento è scaduto, può essere ugualmente esibito, con una dichiarazione dell'interessato sulla fotocopia del documento che i dati in esso contenuti non sono stati cambiati.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETA’  

Tale dichiarazione può sostituire l'atto di notorietà riguardante fatti, stati o qualità personali che siano a diretta conoscenza del dichiarante.

La dichiarazione deve essere autentica solo nel caso in cui la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è diretta ad un privato; nel caso di presentazione ad una pubblica amministrazione, la dichiarazione può essere presentata senza più autentica della sottoscrizione, semplicemente firmando in presenza del dipendente addetto oppure allegando fotocopia di un documento di identità, quando è inviata per posta o per fax.